Omaggio allo stilista maestro del bon ton

Ispirazione haute-couture parigina e bon ton per gli abiti dello stilista Luigi Zolin, che per una sera hanno sfilato in passerella in piazza Vittorio Emanuele, dove la casa sartoriale sandricense ha organizzato il defilè –omaggio ai suoi 35 anni di attività. Alla fine una vera e propria ovazione per lo stilista che si e’ fatto conoscere sulle piazze piu’ importanti della moda. Affollati i posti a sedere nel parterre della moda e lungo la passerella dove si sono accomodati i personaggi dello spettacolo Randy Ingermann, Roberta Capua e amanda Lear. Ma numerosi anche i sandricensi che per l’occasione mondana hanno invaso la tensostruttura allestita nella piazza del paese, suggerendo all’organizzazione di aprire la tenda per far posto a tutti, tale era la curiosità nel vedere la piazza di Sandrigo come Milano Moda. Applauditi gli abiti della collezione invernale, le creazioni vintage, gli accessori in pelle colorati, gli scenografici cappelli di Philip Treacy, portati in passerella dalle modelle. Pret-a-porter di gran classe con tailleur grigi con gonna dritta e giacca a trapezio. Abbinamenti glam di cavallino con giacca verde. Soprabiti monopetto e cappotti cammello con polsi in pelliccia. E poi alta moda con abiti da sera non solo rigorosamente neri: vestiti-sottoveste rossi con piume rosa, abiti viola con scollo all’americana, tubini con piume bianche, bustini verde acqua per esaltare femminilità ed eleganza. (Luisa Dissegna)